Trattamenti a rischio zero. I benefici della dermochirurgia contro le patologie e gli inestetismi

Posted on:

In totale sicurezza è possibile, con interventi di dermochirurgia, asportare dalla cute nevi, cisti, lipomi, fibromi, papillomi, verruche, cheratosi seborroiche ed attiniche, melanomi ed epiteliomi.

La dermochirurgia (o chirurgia dermatologica) è quella branca della dermatologia che può avere scopi oncologici o estetici e che si occupa del trattamento chirurgico di tutte quelle patologie cutanee che lo richiedono. Le lesioni maligne e precancerose pongono l’obbligo dell’exeresi chirurgica, mentre le lesioni benigne spesso vengono rimosse per ragioni di semplice carattere estetico. La diagnosi certa si ottiene solo con l’esame istologico definitivo e tutte le neoformazioni sospette devono essere sottoposte a tale esame.

Presso lo studio del dott. Zamboni è possibile curare non solo patologie come la vitiligine, la psoriasi e la dermatite atopica, ma anche effettuare la rimozione chirurgica dei nei e dei tumori cutanei in totale sicurezza.

Possibile anche chiedere la rimozione definitiva di tatuaggi e delle macchie della pelle, con l’obiettivo di donare alla cute nuova elasticità.